Compagna che applica il sensore al dito del partner

Masimo SafetyNet Alert™

Sistema di monitoraggio dell'ossigeno e di avviso

Una garanzia per i pazienti che devono assumere oppioidi a casa

Gli oppioidi sono potenti antidolorifici, ma possono anche rallentare o interrompere la respirazione. In effetti, i pazienti che assumono oppioidi, su prescrizione o meno, potrebbero essere a rischio di depressione respiratoria da oppioidi (OIRD).1 Masimo SafetyNet Alert monitora i livelli di ossigenazione ematica e fornisce avvisi ripetuti se il livello di ossigeno scende.

  • Garantisce un monitoraggio continuo dei livelli di saturazione dell'ossigeno nel sangue (SpO2), frequenza cardiaca (PR) e indice di perfusione (Pi)
  • Avvisa l'utente se il livello di ossigeno scende al di sotto di soglie prestabilite, in modo che il paziente e i suoi cari possano intervenire in modo consapevole
  • È dotato di un leggero sensore da dito indossabile che comunica tramite wireless con una stazione al posto letto e con un'intuitiva app mobile

Chiunque assuma oppioidi è a serio rischio di depressione respiratoria

 

Determinati farmaci e sostanze possono aumentare il rischio di sviluppare la depressione respiratoria da oppioidi (OIRD). L'OIRD è in effetti un rischio per chiunque assuma oppioidi e può rallentare o interrompere la respirazione, con conseguente rischio di attacchi cardiaci, danni cerebrali o morte. L'OIRD si può inoltre verificare nel momento in cui la persona è più vulnerabile, durante il sonno. Il rischio di OIRD è più alto per gruppi di pazienti specifici, ad esempio quelli che:1-3

  • Assumono oppioidi per la prima volta
  • Soffrono di disturbi respiratori (apnea nel sonno, BPCO, asma) o una malattia cronica (HIV, diabete, malattie a fegato/polmoni/cuore, obesità, malattie mentali)
  • Assumo gli oppioidi in concomitanza con alcol, droghe illegali o altri sedativi utilizzati per il trattamento di insonnia o ansia (benzodiazepine, gabapentinoidi, sonniferi)
  • Assumono dosi elevate di oppioidi (sopra i 100 mg)
  • Hanno avuto problemi da uso di sostanze o presentano una tolleranza ridotta agli oppioidi in seguito a una disintossicazione
Immagine di gruppo con Masimo SafetyNet Alert, l'app sul telefono e il sensore al polso

Il monitoraggio continuo si è dimostrato utile per migliorare i risultati negli ospedali

 
Riduzione del 60% degli eventi di salvataggio d'emergenza
50% Riduzione dei trasferimenti alle unità di terapia intensiva

Si è visto che il monitoraggio dell'ossigeno consente di ridurre i danni associati all'OIRD. Dopo l'implementazione del monitoraggio continuo in Masimo SET® e di un sistema di notifica remota al medico, i ricercatori del Dartmouth-Hitchcock Medical Center sono stati in grado di eliminare i decessi prevedibili e i danni cerebrali dovuti a sovradosaggio di oppioidi nei reparti postoperatori; gli eventi di emergenza sono stati ridotti del 60%, i trasferimenti all'unità di terapia intensiva del 50% e i costi di circa 7 milioni di dollari all'anno.4-6

Masimo SafetyNet Alert utilizza la stessa tecnologia di pulsossimetria e criteri di ripetizione delle notifiche simili per garantire un approccio ospedaliero nell'ambiente domestico.

Gli avvisi ripetuti aumentano la consapevolezza quando è necessario chiedere aiuto

 

In ospedale, i pazienti sono monitorati e controllati in modo professionale, ma cosa succede quando sono a casa?

Per migliorare la loro sicurezza, Masimo SafetyNet Alert monitora continuamente i livelli di ossigeno e fornisce al paziente avvisi sonori e visivi ripetuti sull'app mobile e tramite la stazione al posto letto, mentre invia una notifica i contatti di emergenza impostati se i livelli continuano a scendere.

App Masimo SafetyNet Alert con schermata Attenzione

Avviso 1: Attenzione

Quando i livelli di ossigeno sono bassi, il sistema avvisa:

  • Sull'app con un avviso luminoso e sonoro
  • Sulla stazione al posto letto con un avviso sonoro
App Masimo SafetyNet Alert con schermata di avvertenza

Avviso 2: Avvertenza

Quando i livelli di ossigeno sono molto bassi, il sistema avvisa:

  • Sull'app con un avviso luminoso e sonoro
  • Sulla stazione al posto letto con un avviso sonoro
  • Inviando messaggi di testo automatici ad amici o famigliari predefiniti
App Masimo SafetyNet Alert con schermata di emergenza

Avviso 3: Emergenza

Quando i livelli di ossigeno scendono ulteriormente, il sistema avvisa:

  • Sull'app con un avviso luminoso e sonoro
  • Sulla stazione al posto letto con un avviso sonoro
  • Inviando messaggi di testo automatici ad amici o famigliari predefiniti

Tecnologia Masimo SET® clinicamente comprovata

 
  • Utilizza la tecnologia Masimo SET® Measure-through Motion and Low Perfusion™, la stessa tecnologia utilizzata negli ospedali per monitorare oltre 200 milioni di pazienti ogni anno.7
  • Masimo SET® ha riportato un numero significativamente più basso di falsi allarmi e un numero maggiore di allarmi effettivi rispetto ai pulsossimetri convenzionali presenti in ospedale.8
  • Masimo SET® è la principale tecnologia per pulsossimetria in 9 dei primi 10 ospedali degli Stati Uniti secondo il 2020-21 U.S. News and World Report Best Hospitals Honor Roll.9

Componenti di Masimo SafetyNet Alert

 
Disegno del dispositivo mobile con la schermata iniziale dell'app Masimo SafetyNet Alert

App Masimo SafetyNet Alert

Gli avvisi ripetuti vengono prima inviati all'app mobile sul telefono del paziente, poi ai contatti di emergenza

Disegno del sensore

Sensore Masimo

Il sensore monouso indossabile include una batteria che garantisce circa 96 ore di monitoraggio continuo

Disegno dell'hub

Stazione al posto letto

La stazione al posto letto riceve i dati dal Chip e attiva avvisi sonori e visivi quando viene attivata a causa di livelli di ossigeno bassi

Disegno del chip

Chip Masimo

Il chip riutilizzabile elabora i dati del sensore e li trasmette alla stazione al posto letto e all'app mobile

Disegno del cloud con lucchetto al centro

Cloud Masimo

Gli avvisi ripetuti vengono inviati all'app mobile e trasmessi via cloud ai contatti di emergenza del paziente

RISORSE

 
Brochure, Masimo SafetyNet Alert

Brochure

Bibliografia

  1. 1Sovradosaggio di oppioidi. Organizzazione Mondiale della Sanità.
    https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/opioid-overdose.

  2. 2Gupta K et al. Curr Opin Anaesthesiol. 2018;31(1):110-119. 

  3. 3Dunn KM et al. Annals of internal medicine. 2010;152(2):85-92. 

  4. 4McGrath S et al. J Patient Saf. 2020 14 Mar. DOI: 10.1097/PTS.0000000000000696. 

  5. 5Taenzer AH et al. Anesthesia Patient Safety Foundation Newsletter. 2012.
    Disponibile sul sito: http://www.apsf.org/newsletters/html/2012/spring/01_postop.htm.

  6. 6McGrath et al. Jt Comm J Qual Patient Saf. 2016;42(7):293-302.

  7. 7Stima: dati di archivio Masimo.

  8. 8Shah et al. J Clin Anesth. 2012;24(5):385-91.

  9. 9U.S. News Health.
    http://health.usnews.com/health-care/best-hospitals/articles/best-hospitals-honor-roll-and-overview.

  10. * Masimo SafetyNet Alert crea avvisi per aumentare la consapevolezza sulle condizioni di un paziente, in modo che lo stesso o i suoi cari possano intervenire per prevenire danni.

  11.  I contatti di emergenza devono esprimere il consenso per la ricezione degli avvisi.

Masimo SafetyNet Alert ha ottenuto il marchio CE. 

Non disponibile negli Stati Uniti. Masimo SafetyNet Alert non dispone della licenza per la vendita in Canada.

Per uso professionale. Per informazioni complete sulle prescrizioni, comprese avvertenze, indicazioni, controindicazioni e precauzioni, leggere le istruzioni per l'uso.

PLCO-005259/PLM-13294A-0821 EN PLM-13094A