Screening delle cardiopatie congenite critiche

 
Masimo - Neonatale 15645HR CCHD

Le malformazioni cardiache congenite (CHD) are sono le malformazioni più comuni legate alla nascita.Le CHD critiche (CCHD) sono potenzialmente letali e rappresentano quasi il 25% di tutte le CHD.2 I neonati dimessi dall'ospedale con una cardiopatia non diagnosticata sono a rischio di gravi complicazioni nei primi giorni o settimane di vita, necessitando di cure di emergenza3 e rischiando persino il decesso.

Screening di CCHD con pulsossimetria

 

Solitamente, dopo la nascita, i bambini venivano osservati per verificare la presenza di malformazioni cardiache congenite (CCHD) mediante valutazione fisica e monitoraggio dei sintomi più comuni.1 Oggi, gli studi dimostrano che questi metodi da soli possono essere inaffidabili e non rilevano fino al 36% di casi di CCHD nei bambini prima della dimissione dall'ospedale.4,5 L'aggiunta di screening con pulsossimetria può agevolare la diagnosi di CCHD prima che diventi sintomatica nel neonato.6 

Nel 2011, a seguito di numerosi studi che hanno osservato l'utilità della pulsossimetria nello screening di CCHD, è stato riunito un gruppo di lavoro per sviluppare strategie volte all'attuazione di uno screening sicuro, efficace ed efficiente di CCHD con pulsossimetria.7 Il gruppo di lavoro ha fornito prove sufficienti a raccomandare l'uso della pulsossimetria per lo screening di CCHD e ha inoltre raccomandato di eseguire lo screening con pulsossimetri adatti a situazioni di movimento che registrano la saturazione funzionale dell'ossigeno (SpO2) e che sono stati convalidati anche in condizioni di bassa perfusione.7

In uno studio recente, i ricercatori hanno evidenziato una diminuzione del 33% dei decessi cardiaci dei neonati dopo l'implementazione a livello statale negli USA di politiche obbligatorie per lo screening di CCHD rispetto sia ai periodi precedenti sia agli stati che non hanno adottato politiche, nonché una diminuzione del 21% di decessi precoci dei neonati per cause cardiache diverse/non specificate.8

 

Masimo - Screening di CCHD con sequenza temporale pulsossimetria

Perché è importante utilizzare la pulsossimetria Masimo SET® per lo screening CCHD?

 

Innovazioni Masimo Signal Extraction Technology® (SET®) supera le limitazioni della pulsossimetria tradizionale con la possibilità di misurare attraverso il movimento e la bassa perfusione. La capacità di misurare in condizioni il movimento consente a ricercatori e medici di ottenere misurazioni pulsossimetriche su neonati attivi senza doverli prima calmare o attendere che vengano visualizzate forme d'onda pletismografiche stabili.

Masimo SET® è stata inoltre la prima tecnologia di pulsossimetria a ricevere nel 2012 l'autorizzazione FDA 510(k) con l'indicazione in etichetta per l'uso nello screening neonatale delle CCHD.9

Due studi separati hanno dimostrato che i pulsossimetri Masimo SET® hanno rilevato circa 10 volte di più di eventi reali rispetto ad altri pulsossimetri "Next Generation" esaminati.10,11 Ciò che è ancora più importante è che in un altro studio comparativo fra tre tecnologie per pulsossimetria, in condizioni indotte di movimento e bassa perfusione, la pulsossimetria Masimo SET® ha dimostrato la più elevata sensibilità e specificità nel rilevare eventi di ipossia.12

Capacità di effettuare misurazioni in condizioni di movimento e di bassa perfusione12

Masimo - Capacità di effettuare misurazioni in condizioni di movimento e di bassa perfusione

Masimo SET® ha manifestato il 3% di allarmi effettivi mancati e il 5 % di falsi allarmi rispetto al 43% e al 28% rispettivamente, generati dalla tecnologia di concorrenti.12*

I risultati mostrati sono stati calcolati combinando i risultati di sensibilità e specificità dei movimenti generati dalla macchina e dei movimenti volontari.

Miglioramento della sensibilità di screening delle CCHD rispetto alla sola valutazione clinica5

Masimo - Screening delle cardiopatie congenite critiche migliorato

Combinato con una valutazione clinica, Masimo SET® ha migliorato la sensibilità dello screening per le patologie cardiache critiche congenite (CCHD) portandola al 93%5

Sono stati pubblicati diversi studi su larga scala riguardanti lo screening di CCHD con impiego esclusivo di pulsossimetri e sensori Masimo SET®, due dei quali (59.876 soggetti) sono stati alla base della raccomandazione del gruppo di lavoro per le CCHD per i protocolli di screening di CCHD.4,7,15 Complessivamente, sei di questi studi rappresentano oltre 284.800 neonati4,5,13-16 e includono il più esteso studio sullo screening di CCHD fino ad oggi, con oltre 122.738 soggetti.5 

Da questi sei importanti studi, tutti con Masimo SET®, si è arrivati alla conclusione che la pulsossimetria, insieme alla valutazione clinica, ha migliorato la sensibilità dello screening rispetto al solo esame fisico di routine.4,5,13-16

Masimo_plm-11167a_Rad-97

Inoltre, Masimo SET® misura l'indice di perfusione (Pi). È stato dimostrato che l'integrazione dell'indice di perfusione nello screening aumenta la sensibilità al rilevamento di CCHD nei neonati con perfusione patologicamente bassa.4 In uno studio su 10.009 neonati, quando l'indice Pi è stato aggiunto allo screening di CCHD, questo ha rivelato anomalie nel 100% dei neonati con patologia ostruttiva del cuore sinistro (LHOD).13

Come condurre lo screening CCHD con pulsossimetria

 

Lo screening di CCHD con pulsossimetria può essere facilmente implementato seguendo i protocolli raccomandati del gruppo di lavoro.

Dopo 24 ore di vita, o il più vicino possibile alle dimissioni, lo screening viene eseguito effettuando una misurazione di SpO2 in sede pre-duttale sulla mano destra seguita da una misurazione di SpO2 in sede post-duttale su un piede. Sulla base dei risultati della misurazione, il protocollo identificherà un risultato di screening positivo o negativo o raccomanderà di ripetere lo screening.7

Masimo - Diagramma di flusso protocollo Kemper

Applicazione per lo screening neonatale Eve™

 
Masimo - Rad-97 Radical-7 con applicazione per lo screening neonatale Eve

L'applicazione Eve è disponibile su Pulse Co-Oximeter® Rad-97™ e Radical-7®

Eve unisce la pulsossimetria Masimo SET® Measure-through Motion and Low Perfusion™ a istruzioni dettagliate per assistere il personale medico nello screening di CCHD. Eve semplifica il processo di screening di CCHD, in base a un protocollo consolidato7 , fornendo istruzioni visive, animazioni, un algoritmo di sincronizzazione automatica e una visualizzazione dei risultati dettagliata e di facile interpretazione. Inoltre, i dati di screening di Eve possono essere inviati automaticamente a cartelle cliniche elettroniche, consentendo una semplificazione dei flussi di lavoro e una riduzione degli errori di refertazione.

Soluzioni Masimo per lo screening di CCHD con pulsossimetria

 

Masimo offre un'ampia gamma di pulsossimeteri e sensori dotati di tecnologia SET® per lo screening CCHD. 

Masimo - famiglia di prodotti immagine con Radical-7 & Rad-97 e Rad-5

Radical-7 e Rad-97 CO-ossimetri, disponibili con Applicazione per lo screening neonatale Eve, possono essere montati su un carrello per uno spostamento immediato tra le stanze e includono soluzioni di connettività avanzate che consentono la documentazione automatizzata delle misurazioni di screening nei sistemi EMR ospedalieri. Le soluzioni a carrello di Masimo sono dotate di ruote che scorrono in modo fluido e silenzioso, di un cestello per riporre sensori e altri materiali di consumo e di una staffa per la disinfezione dei panni.

A È disponibile anche un pulsossimetro palmare Rad-5®, che consente uno screening rapido e un facile trasporto tra le stanze.

Masimo - Multisito neonato

I sensori riutilizzabili Y-I multisito con fascette in gomma espansa, utilizzati nei più autorevoli studi di screening CCHD,4,5,13-15 consentono applicazione e rimozione rapida e confortevole, senza disturbare i bambini.

Masimo - RD SET™ Neo monouso

I sensori RD SET™ Neo monopaziente e a fascetta sono dotati di un cavo piatto e leggero che si adatta in modo comodo alla mano o al piede del paziente.

Ulteriori informazioni in merito allo screening CCHD con Masimo SET®

 

Bibliografia:

  1. 1.

    Ewer AK, et al. NIHR Health Technology Assessment Programme: Executive Summaries. 2012. 

  2. 2.

    https://www.cdc.gov/ncbddd/heartdefects/data.html

  3. 3.

    https://www.cdc.gov/ncbddd/heartdefects/cchd-facts.html

  4. 4.

    de-Wahl Granelli A et al. BMJ. 2009;Jan 8;338.

  5. 5.

    Zhao et al. Lancet. 2014 Aug 30;384(9945):747-54.

  6. 6.

    www.thelancet.com/child-adolescent. Published online August 30, 2017 http://dx.doi.org/10.1016/S2352-4642(17)30066-4

  7. 7.

    Kemper AR et al. Pediatrics. 2011 Nov;128(5):e1259-67.

  8. 8.

    Rahi Abouk et al. JAMA. 2017;318(21):2111-2118. doi:10.1001/jama.2017.17627.

  9. 9.

    Masimo 510(k) Summary - K120657

  10. 10.

    Hay WW. J of Perinatol. 2002;22:360-36.

  11. 11.

    Barker SJ. Anesth Analg. 2002;95(4):967-72.

  12. 12.

    Shah N. et al. J Clin Anesth. 2012 Aug;24(5):385-91.

  13. 13.

    de-Wahl Granelli A et al. Acta Paediatr. 2007 Oct;96(10):1455-9.

  14. 14.

    Meberg A et al. Pediatr. 2008 Jun;152(6):761-5.

  15. 15.

    Ewer AK et al. Lancet. 2011 Aug 27;378(9793):785-94.

  16. 16.

    Schena F et al. The Journal of Pediatrics. 2016. Volume 183 , 74-79.

FONTI DATI

 

Masimo - Brochure, Soluzioni per lo screening di CCHD con pulsossimetria

Brochure

Masimo - Rad-97 con informazioni sul prodotto Eve

Informazioni sul prodotto

Masimo - Guida con istruzioni, Screening CCHD

Guida con istruzioni

Masimo - Informazioni sul prodotto Masimo SET

Informazioni sul prodotto

Pulse Oximetry Screening for Critical Congenital Heart Defects (Revisione)
Masimo - Screening with Pulse Oximetry for Early Detection of Neonatal Hypoxemia

Eve ha ottenuto il marchio CE. Non disponibile negli Stati Uniti o in Canada. 

Per uso professionale. Per informazioni complete sulle prescrizioni, comprese avvertenze, indicazioni, controindicazioni e precauzioni, leggere le istruzioni per l'uso.

PLCO-001731/PLM-11167A-0418